Pyload 0.4.6 Qnap installazione, aggiornamento, guida.

Recentemente ho visitato il sito ufficiale di Pyload, ed ho notato che c’è una versione superiore a alla Pyload 0.4.4 fornita dalla Qnap. Mi sono detto perchè non provarla? Ho avuto subito vari problemi con l’installazione a causa delle dipendenze mancanti etc…, ma alla fine l’ho installata e funziona bene. Premetto, questa guida è garantita per il Qnap TS-110 in quanto l’ho personalmente testata con il firmaware 3.4.4 Build 0718T, e come archiviazione uso il disco interno con path NomeNasQdownloadpyload.

Prerequisiti:

  • Qpkg – Optware installato e attivo
  • Connessione Ssh attiva
  • Disintallate Pyload prima di procedere.

Aprite una connessione ssh verso il Nas, poi iniziamo installando le dipendenze.

  • ipkg install wget tesseract-ocr tesseract-ocr-lang-eng ossp-js unrar

Adesso installiamo Pyload 0.4.6.

Avviamo Pyload e creiamo un utente, e riavviamolo.

  • cd
  • cd /share/HDA_DATA/.qpkg/Optware/share/pyload
  • pyLoadCore -u
  • Qui selezionate 1 poi inserite user e password. Ed infine 4 per uscire.

Adesso avviamo la configurazione di PyLoad 0.4.6, quindi da terminale continuiamo. (vi allego la mia sessione per rendervi ancora più facile la configurazione).

[~] # pyLoadCore -s
Choose your Language ([en], de, fr, it, es, ru, pl, cs, pt_BR): it

Benvenuto nell’Assistente di Configurazione di pyLoad.
Il setup controllera’ il tuo sistema e fara’ una configurazione di base per avviare pyLoad.

Il valore tra le parentesi quadre [] e’ sempre il valore di default,
nel caso in cui non vuoi cambiare impostazione o non sei sicuro su cosa scegliere, premi semplicemente Invio.
Ricorda: Puoi sempre eseguire questo assistente con i parametri –setup o -s, quando avvii pyLoadCore.
Se hai qualche problema con questo assistente premi CRTL+C,
per annullare e non farlo partire piu’ automaticamente con pyLoadCore.

Quando sei pronto per la verifica del sistema premi Invio. Premi Invio

## Verifica del Sistema ##
Versione di Python: OK
pycurl: OK
sqlite3: OK

pycrypto: OK
py-OpenSSL: OK

py-imaging: OK
tesseract: OK

PyQt4: mancante

jinja2: OK
beaker: OK
motore JS: OK

Verifica del sistema finita, premi Invio per vedere il report di stato.

## Stato ##

Funzioni disponibili: decrittografia contenitore, connessione ssl, decrittografia automatica captcha, Interfaccia web, Click’N’Load esteso

Continua con il setup? ([y]/n): y

Do you want to change the config path? Current is /share/HDA_DATA/.qpkg/Optware/share/

Se si utilizza pyLoad su un server o la partizione principale si trova su una memoria flash interna potrebbe essere una buona idea cambiarla.
Cambiare il percorso della configurazione? (y/[n]):
n

Si desidera configurare i dati di accesso e le impostazioni di base?
E’ consigliato per il primo avvio.
Fai la configurazione di base? ([y]/n):
n

Vuoi configurare l’ssl?
Configurare ssl? (y/[n]):
n

Vuoi configurare l’interrfaccia web?
Configurare l’interfaccia web? ([y]/n):
y

## Setup dell’interfaccia web ##

Attivare l’interfaccia web? ([y]/n): y

Indirizzo di ascolto, se usi 127.0.0.1 o localhost, l’interfaccia web sara’ accessibile soltanto localmente.
Indirizzo [0.0.0.0]:
Porta [8000]:

pyLoad offers several server backends, now following a short explanation.
builtin: Default server, best choice if you dont know which one to choose.
threaded: This server offers SSL and is a good alternative to builtin.
fastcgi: Can be used by apache, lighttpd, requires you to configure them, which is not too easy job.
lightweight: Very fast alternative written in C, requires libev and linux knowlegde.
Get it from here:
https://github.com/jonashaag/bjoern, compile it
and copy bjoern.so to module/lib

Attention: In some rare cases the builtin server is not working, if you notice problems with the webinterface
come back here and change the builtin server to the threaded one here.
Server ([builtin], threaded, fastcgi, lightweight):
Premi Invio

Installazione terminata con successo.
Premi Invio per uscire e riavviare pyLoad
Premi Invio

[~] # pyLoadCore –daemon
Daemon PID 4554

Adesso andate all’indirizzo del vostro Qnap http://ipqnap:8001 e loggatevi. Unica modifica nel mio caso la cartella di download. Potete modificarla andando dal menù in ConfigurazioneMenuGeneralDownload folder nel mio caso /share/HDA_DATA/Qdownload/pyload/. Oppure usate winscp e nella cartella /share/HDA_DATA/.qpkg/Optware/share/ modificate le opzioni del file pyload.conf.

PS: in caso abbiate bisogno di farlo partire Pyload 0.4.6 all’avvio del Qnap vi rimando alla guida ufficiale in quanto potete scegliere il vostro metodo. http://wiki.qnap.com/wiki/Running_Your_Own_Application_at_Startup

pyload 0.4